Il regolamento


Prenotazioni: si ritengono confermate solo con versamento dell'acconto del 40%; agli ospiti, all'arrivo, sarà richiesta la registrazione per norma di legge.

Arrivo: dalle ore 11:00 alle ore 23:00.

Partenza: fino alle ore 09:30.

Modalità di pagamento: la Direzione accetta contanti, carte di credito (circuiti Mastercard, Visa, Maestro, PagoBancomat) e bonifici bancari se effettuati prima dell'arrivo presso l'agriturismo.

Arrivi posticipati o partenze anticipate non danno diritto a riduzioni sul prezzo concordato.

Rinunce: a 30 giorni dall'arrivo l'acconto verrà restituito con trattenuta di Euro 75,00.

L'appartamento non può essere occupato da un numero di persone superiore a quello indicato, infanti compresi.

Arredi ed altre dotazioni come sedie, coperte, asciugamani non sono utilizzabili all'esterno e non devono essere spostati da un appartamento all'altro.

Parcheggio coperto: gratuito 1 veicolo per ogni appartamento; dovrà sostare solo nelle aree adibite.

Guasti: l'ospite verificherà; all'arrivo stato e dotazione dell'abitazione, segnalerà eventuali guasti o mancanze alla Direzione che provvederà alle riparazioni, compatibilmente con la reperibilità di materiali e personale. Per interventi non urgenti fuori orario (prima delle 8 e dopo le 19) addebito di Euro 10,00.

Reclami: presi in considerazione solo se segnalati tempestivamente alla Direzione.

Furti: ogni ospite deve prendersi cura degli oggetti di sua proprietà; la Direzione non risponde per eventuali furti, ammanchi o danni causati a veicoli.

Bambini: l'agriturismo La Casaccina è il luogo ideale per scoprire la natura circostante. Negli spazi comuni (soprattutto in piscina) essi devono rispettare, sotto la responsabilità dei genitori, la tranquillità degli altri ospiti. Sarà cura dei genitori prestare attenzione ai proprio bambini soprattutto nel giardino.

Fine soggiorno: l'ospite provvederà; a ricollocare mobili e suppellettili nell'ordine trovato, portare bottiglie, giornali e rifiuti negli appositi contenitori di raccolta differenziata posti in prossimità del campo da tennis, spegnere riscaldamento e interruttore generale.

Visite esterne: dovranno essere comunicate tempestivamente alla Direzione per le registrazioni di legge e potrebbero essere soggetto a pagamento. Tutte le persone non autorizzate saranno accompagnate all'uscita (violazione dell'art. 614 C.P.).

Piscina: accesso consentito nel rispetto delle norme previste. E' vietato tuffarsi, usare e/o spostare le attrezzature per la pulizia della piscina. L'uso di giochi acquatici e accessori gonfiabili è consentito purchè non rechi fastidio ad altri ospiti e non sia pericoloso. Una volta utilizzati materassini gonfiabili, palle da gioco, ecc. è obbligatorio riporli fuori dalla piscina e in zone adeguate.

Tennis: accesso consentito nel rispetto delle norme previste. Entrare sul campo di gioco con calzature adeguate. All'interno del campo da Tennis è vietato giocare a calcio.

Lavanderia: l'uso della lavatrice è regolato da apposita gettoniera.

Animali: ammessi con fotocopia dei documenti di vaccinazione e anagrafico. Potranno essere lasciati liberi tuttavia, nel caso altri ospiti manifestino lamentele, dovranno essere tenuti al guinzaglio. In ogni caso vanno controllati a vista. E' vietato loro l'accesso al campo da tennis e piscina.

Pesca e caccia: la pesca è consentita con la reimmissione del pesce all'interno del suo habitat dopo la cattura. E' vietato cacciare all'interno del podere senza l'autorizzazione dell'autorità competente.

Podere, bosco e vigneto: è vietato entrare all'interno del vigneto. Esso è protetto dagli animali selvatici con un recinto elettrico a circa 12V, prestare quindi attenzione a macroshock. Non accendere fuochi nel bosco.

Si considera il presente regolamento implicitamente accettato dagli ospiti della Casaccina, perchè ben visibile nel nostro sito e inviato a tutti contestualmente alla ricevuta dell'acconto versato.



Suggerimenti ecologici

Acqua:consumiamo in media 300 litri a persona! All'aria aperta, in piscina, una doccia in meno consentirà un piccolo risparmio.

Auto: la combustione dei carburanti è il più alto contributo individuale all'inquinamento ambientale; in vacanza concediamoci il piacere di andare a piedi dove possibile.

Elettricità: nonostante l'uso di lampade a basso consumo è importante ricordarsi di spegnere le luci, in particolare quelle esterne. A luci spente potremo vedere meglio le stelle!

Riscaldamento: periodo ed orari sono regolati da leggi regionali. La temperatura consigliata dai medici è di 20° di giorno e 16° di notte.

Rifiuti: scegliamo prodotti con poco imballaggio ed evitiamo quelli usa e getta. Con la raccolta differenziata si darà un contributo alla riduzione dei biogas corresponsabili dell’effetto serra e si darà una nuova vita ad oggetti già usati.

La Natura ringrazia!

Scarica il Regolamento in formato PDF.


Torna sù